Sarà …

sarà il lavoro accumulato che vorrei tanto smaltire prima di andare in ferie, sarà il caldo opprimente di Verona, sarà la stanchezza, sarà, sarà sarà … ma ultimamente mi sta passando la voglia di disegnare.

Chissà, la voglia di disegnare potrebbe essere evaporata come neve al sole di luglio .. ed in effetti ultimamente ho pubblicato quasi solo vecchi disegni. Forse ho bisogno di ricaricare le pile (non solo per quanto riguarda il disegno. )

Ciaoooo

Gichin Funakoshi

Circa un secolo fa il maestro Funakoshi portò e diffuse il karate di Okinawa prima a Tokio e poi gradualmente in tutto il Giappone. Il mondo delle arti marziali giapponesi cambiò profondamente ed oggi noi siamo i discendenti dell’opera di Funakoshi.

… spiar le file di rosse formiche …

L’altro giorno mi è riaffiorata in testa la bellissima poesia “Meriggiare pallido e assorto” di Montale (il testo in calce)

Meriggiare pallido e assorto

presso un rovente muro d’orto,

ascoltare tra i pruni e gli sterpi

schiocchi di merli, frusci di serpi.

Nelle crepe del suolo o su la veccia

spiar le file di rosse formiche

ch’ora si rompono ed ora s’intrecciano

a sommo di minuscole biche.

Osservare tra frondi il palpitare

lontano di scaglie di mare

mentre si levano tremuli scricchi

di cicale dai calvi picchi.

E andando nel sole che abbaglia

sentire con triste meraviglia

com’è tutta la vita e il suo travaglio

in questo seguitare una muraglia

che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia.