Il terzo sesso

In Italia nascono circa sessanta ermafroditi all’anno. Neonati sanissimi, semplicemente hanno entrambi i sessi. Ma la nostra società malata che impone l’esistenza di solo due sessi fa non li accetta e questi neonati spesso vengono operati in modo che crescano “con un solo attributo sessuale visibile”.

Una vera e propria mutilazione sessuale, una violenza contro le persone, violenza per cui il cristianesimo è il primo responsabile.

Ma nella storia non è sempre stato così. Sono esistiti tempi in cui il “terzo sesso” era accettato come una cosa naturale.

È in onore di tutti questi bambini, mutilati subito dopo la nascita, che spesso i personaggi dei miei disegnini sono ermafroditi.

Dalla mostra “idoli “ a Ca’ Franchetti, Venezia, fino al 20 gennaio

7 Replies to “Il terzo sesso”

  1. Ho letto di recente un articolo su questo argomento. Spesso i genitori, impreparati, si lasciano consigliare da medici che basano le loro scelte sul’analisi del DNA senza tenere conto dello sviluppo psicologico di questi bambini che spesso manifestano molto più tardi la loro appartenenza a un genere, senza contare che potrebbero benissimo scegliere di non scegliere

    "Mi piace"

    1. Il problema non è nei genitori, quasi sempre impreparati ad affrontare una cosa come il terzo sesso, ma nella nostra “cultura” che non accetta niente altro che non sia uomo o donna. Tuttora i medici si riferiscono al terzo sesso come ad una patologia genetica. Ma perché mai patologia? Cosa c’è di sbagliato ad avere insieme vagina e pene? Oppure nel non avere nessun organo sessuale sviluppato. O essere morfologicamente in tutto e per tutto una donna (uomo) con il pene (vagina)? Quanti disastri hanno combinato ebraismo/cristianesimo/islamismo con il loro mito di Adamo ed Eva e la categorizzazione assoluta degli umani in uomini e donne (più peccati universali vari ecc).

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...