4 Replies to “Il sogno del mare trasformato in incubo”

  1. buttandola sul ridere ieri sera con Barbara dicevano che andremo alla nostra solita spiaggia naturista, tutti con cazzi passere e tette all’aria … e con la mascherina. E pensa che la spiaggia nudista del mio paese è talmente grande da garantire un grande distanziamento tra le persone (se non si considerano le domeniche, negli altri giorni almeno una decina di metri tra ombrellone ed ombrellone). Ma nelle spiaggie gente è accalcata?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...