Britty la transex: il popolo delle tombe

Si dice che quando viveva nel nostro mondo Britty fosse una transex bellissima, desiderata sia dagli uomini che dalle donne.

Ma un giorno si presentò a casa sua un prete, la chiamò satana, bestia immonda, creatura abominevole ed alla fine la uccise piantandole un coltello nel petto.

Il prete morì mesi dopo, e subito fu spedito nel reparto “preti schifosi” del paradiso, a mangiare merda per l’eternità (il paradiso non è un bel posto). Britty invece trovò una nuova bellissima “vita” nel mondo del popolo delle tombe.

Ora Britty è felice, è amata da tutti e non deve più aver paura dei preti.

One Reply to “Britty la transex: il popolo delle tombe”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...