Il peccato originale, ovvero dio si incazza!

Chi mi segue da tempo sa benissimo che sono ateo, ciononostante le religioni mi affascinano come fenomeno sociale. In particolare sono sempre stato negativamente colpito dal concetto di peccato originale con conseguente cacciata dal paradiso terrestre. Un dio geloso e vendicativo quello dell’antico testamento, nonché profondamente sessuofobo.

13 Replies to “Il peccato originale, ovvero dio si incazza!”

  1. Provo a dire la mia.
    La cacciata era preventivata, il frutto mangiato, cioè il grano, è di colore oro così come lo spirito Santo ovvero la vittoria sulla morte o eternità, il che porta a concepire che la ragione del peccato originario (non originale) è donare un corpo che possa assaggiare e digerire (e perciò serve scendere in un luogo come la Terra, ove si possa cacare, non è bene farlo in cielo) ma comunque non morire.
    Geloso perché deve fare capire all’amato Uomo che non vi sono 2 dei o più, ma un solo Dio, le altre sono passioni distrattive che non portano a nulla, è come se uno si innamora della Nutella e del pane ma si scorda del pane con Nutella (cioè di mettere assieme le cose), è un attributo divino per fare comprendere non per farsi giudicare. Sessuofobo? Affatto! Prima del peccato Adamo era con Eva, intendo che non vi erano un uomo ed una donna, ma un insieme (il pane con la Nutella), Lui li separa e così possono finalmente scopare (il pene nella Nutella).
    Ti appassiona la religione, conoscila, penetrarla, non fartela raccontare, la maggior parte delle persone, prelati compresi, non ne capisce!

    "Mi piace"

Rispondi a andream2016 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...