Santa Marta Fontanella

Nata il 6 gennaio del 1333 a Favuccio, morta nel 1401 a Roma.

Figlia di un ricco commerciante di pantegane, visse sino ai 20 anni nella villa paterna, circondata dal lusso più sfrenato.

Fu nel febbraio del 1353 che la sua vita ebbe una svolta mistica.

Stava, al solito suo, scopando come un’ossessa con il Cardinal Cugino, quando sua Eminenza cacciò un urlo pauroso.

Il Cardinale urlando sfilò il suo cazzo dalla passera di Marta, e con orrore vide che il glande era infiammato come un tizzone ardente.

«Cazzo» disse Marta «te lo avevo detto di non cospargere l’uccello con il latte di fico. Guarda come te lo sei ridotto! Ora mi tocca finire con le dita.»

Ciò detto, mentre il Cardinal Cugino mugolava da dolore, iniziò a masturbarsi, sempre più forte , sempre di più … e, arrivata all’orgasmo, un getto di liquido uscì dalla sua passera, inondando il cazzo di Sua Eminenza.

Miracolo, il liquido era santo e guarì all’istante la minchia del Cardinale.

Da allora Marta non fece altro che inondare i cazzi ammalati degli alti prelati, guarendoli da tutte le malattie.

Alleluia.

14 Replies to “Santa Marta Fontanella”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...