Ogni tanto ripenso all’estate.

C’è poco da dire, io e Barbara amiamo l’estate. Fosse per noi lasceremmo subito Verona per un luogo assolato dove ad ottobre si possa ancora andare al mare.

Quanto sarebbe bello poter dire “amore oggi arrivo a casa alle 14, prepariamoci due panini ed andiamo un paio d’ore al mare”.

Mica pretendiamo di avere una casa come quella di Montalbano, ci basterebbe avere il mare tutti i giorni a portata di bicicletta.

Intanto è solo un sogno, ma un giorno chissà …

Spiaggia “il nido dell’aquila” , disegno mio.

16 Replies to “Ogni tanto ripenso all’estate.”

      1. Il freddo è fastidioso, ma con il caldo mi va la pressione ai piedi. Esposizione al sole in posizione prona o supina: 15 min secchi, poi divento una bestia distruttrice (evenienza che si verifica esclusivamente con queste condizioni 🤔)

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...