Uccello di clausura

— ore 1.11 di notte

Ed alla fine, stufo di sentire idiozie a destra e manca l’uccello decise di abbandonare la vita sociale e di rinchiudersi in convento,

La scelta di un convento non fu facile. Per prima cosa provò dai domenicani … niente da fare troppo assetati del potere.

Poi provò con i gesuiti, di male in peggio.

I francescani sembravano all’inizio divertenti … sino a che non scoprì che erano in perenne lotta tra di loro per arrivare addirittura a sedersi sullo scranno pontificio.

Fu dai trappisti che si trovò a casa, birra in quantità e tante toccate di palle.

O voi che l’avete conosciuto, serbate il ricordo di quando voleva libero e spensierato di passera in passera.

Ora le passere se le può solo sognare … ma i cazzi non mancano.

3 Replies to “Uccello di clausura”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...