Genny: Cronache del dopo bomba N1.

E' ormai passato un secolo da quando USA e Russia scatenarono il conflitto nucleare. Il mondo ne uscì distrutto. Ma dopo un secolo il nostro pianeta ha ripreso a vivere.  Queste sono le cronache della vita sulla terra nell'anno 2121.

L’umanità come era conosciuta prima della catastrofe non esiste più, ma nuove forme stanno lentamente ripopolando la terra.

Una di queste nuove specie è quella delle Doll.

L’esplosione delle bombe nucleari in tutto il pianeta se da una parte portò alla morte immediata di 3 miliardi di esseri umani, dall’altra parte alitò la vita dentro le bambole dei piccoli terrestri. Non esistendo più centri di ricerca scientifici nessuno studio è stato fatto su questo fenomeno. Si suppone che le radiazioni abbiano “fuso” insieme molti bambini con le loro bambole.

Il risultato fu la nascita di una nuova specie, quella delle Doll.

Le Doll formano l’unica specie sintetico-organica esistente sul pianeta terra. Sono una specie sessuata, ma con un solo sesso. La fecondazione avviene tramite rapporti orali.

Le Doll sono ovipare, dopo un mese dalla fecondazione depongono un Ovetto Kinder , che all’interno, dentro una capsula gialla, contiene un nuovo membro della specie.

Le Doll sono le depositarie di quel che rimane della tecnologia pre-catastofre. In particolare sono le guardiane e manutentrici delle poche centrali elettriche tuttora funzionanti nel pianeta.

I loro rapporti con gli esserli organici sono nulli, in quanto le Doll considerano gli Organici al livello di essere inferiori (si narra comunque di qualche occasionale rapporto sessuale tra Organici e Doll).

Genny è una Doll. Il suo compito è mantenere in funzione la centrale elettrica dell’alto Veneto.

Genny

10 Replies to “Genny: Cronache del dopo bomba N1.”

  1. 😀 Dolly era anche un giornalino per ragazzine! La tua Dolly è fantastica! 😍
    oddio c’è un fenomeno stranissimo (non ricordo più dove) di bambole possedute da spiriti (!) che schiavizzano chi le possiedeeeeee. Ritrovo la notizia perché è pazzesca.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...