Bigotti

L’altra settimana Barbara ha sento alla radio la recensione del libro Ancora Bigotti di Lombardi Vallauri.

Non conoscendo l’autore (linguista all’ università di Roma3) ho chiesto in giro a miei amici linguisti.

Quello che mi ha detto una cara amica (bravissima linguista nonché collaboratrice dell’autore) mi ha convinto a comprare il libro .

Dopo averlo letto vi farò sapere …

22 Replies to “Bigotti”

  1. Lupus in fabula! È una forma di controllo tramite il ricatto e la società assolve a entrambi i ruoli: ti tenta per poterti controllare tramite la punizione, che è comunque autoreferenziale, cioè è una punizione che ha senso solo all’interno della società stessa).

    Piace a 1 persona

    1. Il ricatto, in qualsiasi forma, è odioso, poi quando questo si basa su comportamenti sessuali diventa più che schifoso. Tu vedessi il livello di perbenismo sessuale nelle università … dove il sesso tra colleghi esiste, e se esiste, ma non si deve ufficialmente sapere, a meno di “matrimoni” riparatori.

      Piace a 1 persona

      1. Lo sai che se dovessi indovinare, da tutto quello che hai scritto penserei che un possibile tuo lavoro potrebbe essere quello di informatrice farmaceutica negli ospedali. Spero per la tua salute di no, una mia amica (prima inform-farm a Brescia ma ormai da anni a Pisa non è vaccinata, e non si sa quando lo sarà, ma deve andare dentro i reparti per parlare con i medici ).

        Piace a 2 people

      2. Certo … io penso solo di aver abito tanto tanta fortuna per essere entrato in università. L’ambiente umano fa abbastanza schifo, ma non ho persone che gerarchicamente mi comandano, e poi per tanti hanno ho fatto quello che era il mio sogno di gioventù “lo scienziato” (vabbè avevo anche il sogno che non si è avverato di diventare un maestro di karate … ma questa è un’altra storia).

        Piace a 1 persona

      3. sono un ragazzo fortunato , cioè, ragazzo proprio no, ma fortunato sì.
        In realtà cosa sia la fortuna non lo so, è solo un modo di dire.
        Diciamo che sino ad una certa età è andato tutto storto … molto storto, poi le cose hanno preso un’altra piega, decisamente positiva in ambito lavorativo.
        Sono i casi della vita, magari il giorno X invece di andare nel posto Y un’influenza mi avrebbe potuto costringere a casa e la vita, per quella “piccola variazione”, avrebbe potuto prendere un’altra piega.
        Libero arbitrio? Caso?
        Non ci sarà mai modo di saperlo. … ma che cazzo di discorsi sto facendo????

        Piace a 1 persona

      4. Può darsi … ma ho avuto anche la grande “fortuna” di aver incontrato persone che hanno creduto in me, persone a cui devo umanamente tantissimo, e chissà, forse ho avuto più di quanto meritassi.

        Piace a 2 people

Rispondi a Kikkakonekka Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...