l’isola del dott Moreau mi ha sempre affascinato mettendomi addosso una tristezza infinita

Non è un racconto di Mostri come certe riduzioni cinematografiche hanno fatto credere ma il triste racconto di un lento regredire alla condizione animale.

Ripensandoci l’altro giorno mi ha fatto venire a mente due storie ben più recenti:

Fiori per Algernon (racconto di fantascienza) e Risvegli di O. Sacks.

In entrambi i casi assistiamo al destino tremendo di due persone che dopo essere tornate alla vita si rendono conto che quanto accaduto è solo una breve tappa prima di precipitare di nuovo o nella demenza o nel sonno .

4 Replies to “l’isola del dott Moreau mi ha sempre affascinato mettendomi addosso una tristezza infinita”

Rispondi a andream2016 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...