L’URSS alla conquista del cosmo

14 agosto 1958: la compagna Olga Pussotchka viene mandata nello spazio, con l’obiettivo di essere la prima umana a camminare sul suolo lunare.

20 agosto 1958 : Olga scende dal modulo lunare pronunciando le famose parole «un piccolo passo per un essere umano, un grande passo per la rivoluzione socialista!»

22 agosto 1958: una tempesta solare investe la luna.

23 agosto 1958: Olga inizia a sviluppare superpoteri.

24 agosto 1958: Olga scopre di non avere più bisogno di aria e della tuta spaziale per sopravvivere nel vuoto. Olga diventa la prima nudista spaziale.

25 agosto 1958: Olga scopre di saper volare a velocità superluminale.

26 agosto 1958: Olga ritorna sulla terra impiegando per il viaggio solo un centesimo di secondo.

27 agosto 1958: tutti i paesi socialisti acclamano Olga, la prima supereroina spaziale comunista.

1 dicembre 1958: Un gruppo di scienziati inizia lo studio di un motore stellare che permetta di muoversi a velocità estremamente superiore a quella della luce, proprio come Olga.

14 agosto 1959: il primo razzo sovietico superluminale viene lanciato con successo.

15 agosto 1959: un’astronave vulcaniana, dopo aver assistito al lancio sovietico, scende in pace sulla Piazza Rossa.

1 ottobre 2059: sovietici e vulcaniani firmano il trattato per costituire la Federazione Galattica Socialista (FGS)

14 agosto 1968: I sovietici, a nome della FGS, lanciano un programma di esplorazione della galassia di Andromeda. La missione è guidata dalla Compagna Olga .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...