Nuova storia di Pinka: Papere e sesso

Ciao ciccine e ciccini, vi devo raccontare una strana storia che ha come protagonista un bel numero.

Eh no, care le mie porcelline e porcellini, so bene che quando pensate ai numeri ed al sesso vi viene sempre in testa il 69, ma questa volta non è così.

Ok, il 69 è un bellissimo numero egualitario, va bene per tutti i generi sessuali ed oltretutto è imparentato con il concetto taoista dello ying e yang (non ci avevate mai pensato, vero?) ma questa volta non vi voglio parlare del 69, bensì del numero 3.

Dai non fate quella faccina delusa, vedrete che anche il 3 è sessualmente molto molto interessante.

A proposito, lo sapevate che il numero 3 è considerato in molte civiltà un numero mistico? Per il cristianesimo 3 è l’attributo di dio (dio è trino), per gli induisti rappresenta la Trimurti (Brahma, Shiva, Vishnu), per i cinesi è il numero delle sostanze del mondo (aria, terra, e fuoco) per i popolo del pianeta Prx, tre sono le età dei viventi, per i thautiani è il numero dei sessi degli dei degli inferi … e così via. Ma sto divagando, scusatemi.

Ero appena tornata da una missione difficilissima in cui avevo aiutato gli abitanti di Terrax a liberarsi dall’invasione degli adoratori del Capitano e desideravo solo tre cose, riposo, sesso ed alcool, quando mi arrivò una chiamata urgente da parte di Sanko.

Sanko

“Pinka, aiuto!” quasi urlò Sanko dal visore intergalattico, Pap si è trasformata in un mostro!”
Dovete sapere che Pap è la paperella–vibratore che regalai a Sanko per il suo compleanno. Ma che cavolo significava che si era trasformata in mostro?

“Stai calma Sanko” risposi “raccontami tutto”.

“Ieri notte ero stanchissima, avevo passato una brutta giornata a combattere contro gli scarabei stercolari giganti del pianeta Kakka. Non riuscivo a dormire e girandomi e rigirandomi nel letto mi era presa una voglia tremenda del tuo cazzo, ma ero sola soletta, che potevo fare? Ho preso la paperella ed ho iniziato a masturbarmi. Stavo per raggiungere l’orgasmo quando Pap ha preso ad ingrandirsi. Tempo pochi secondi e la Pap si era trasformata in un’enorme papera dallo sguardo assassino. Orribile!!!

Ho subito preso la mia pistola positronica mirando alla sua testa, ma la papera era scappata, distruggendo la parete della camera.”

“Non ti preoccupare, il muro della camera da letto si può ricostruire, non è quello il problema, dobbiamo però fermare la papera mostro. Hai idea di dove sia andata?”

“Mi dispiace, ho provato anche ad allertare i vigili urbani, ma sai come sono, se va bene risponderanno quando il mostro avrà fatto danni tremendi.”


Proprio in quel momento mi arrivò un’altra chiamata, da parte di Mitsuko, concittadina ed amante occasionale di Sanko.

Mitsuko

“Pinka, non ci crederai, ma una papera gigante è stata vista aggirarsi nei pressi della piscina del quartiere di Sanko! Sta distruggendo ogni cosa, dobbiamo intervenire!”

“È Pap!” risposi.

“Pap? La paperella masturbatoria che avevi regalato a Sanko? Ma stai scherzando?”

“No no non scherzo, Sanko ti racconterà, ma ora non c’è tempo, tu passa a prendere Sanko ed andate insieme alla piscina, io vi raggiungerò subito.”


Non erano passati neanche cinque minuti che eravamo tutte e tre riunite, pronte ad affrontare la Pap-mostro.

Unite contro Pap

“Ora che siamo qui, come eliminiamo questo mostro orrendo?” chiesi alle mie amiche.

“Potremmo provare con un distorsore quantistico della realtà controfattuale.” propose Mitsuko.

“Ma stai scherzando?” rispose Sanko, “Vuoi rischiare di distruggere la realtà di questo quartiere, no no, non si può!”


“E se provassimo a rinchiuderla in una gabbia protonica?” proposi.


Già, facile a dirlo ma non avevo la minima idea di come riuscire in tale impresa, comunque ci provammo ed ovviamente non riuscimmo nell’impresa.

Pap si incazzò e per ritorsione si mangiò una megera componente del locale comitato per la supremazia dei terrestri bianchi, sei banchieri vegani e due dittatori del pianeta Papalla.

Una strage, anche se, vedendo chi si era ingurgitata, non è che ci venisse da piangere.

In ogni caso dovevamo fermarla. La papera ci guardava con aria di sfida e noi non sapevamo che fare.

Lo stallo ci teneva come congelate, quando ad un tratto ebbi un’idea.

“Ma se è stata la masturbazione di Sanko a trasformare Pap in questo mostro orrendo, non è che con un pò di sesso di gruppo potremmo riportarla al suo stato normale?” Chiesi speranzosa. “Forse Pap non ama essere usata per masturbarsi.”

“Ma se è la sua funzione!” disse Sanko.

“Beh, forse sta vivendo un momento di identità di genere!” ribattei.

“Secondo me stai dando i numeri” disse Mitsuko “come cazzo può un oggetto avere crisi di identità?”

“Non so risponderti, ma tanto vale provarci, che altre alternative abbiamo?”

Eravamo in tre, ed avevamo scopato tra di noi tante volte, ma mai tutte e tre insieme. doveva assolutamente funzionare, ne andava della vita di tante persone.

Mi sdraiai e mentre Sanko, dopo essersi infilata il mio cazzo nella passera, si muoveva ritmicamente sue giù, io presi in bocca uno dei cazzi di mittsuko, spompinandola selvaggiamente, mentre con le mani masturbavo gli altri due cazzi. Che bello, non potete immaginare.

Sesso a tre

Andammo avanti così, per un’ora e poi venimmo tutte e tre all’unisono.
Io sborrai nella passera di Sanko, mentre Mitsuko mi riempiva la bocca con il suo delizioso sperma (schizzando abbondantemente con gli altri due cazzi) … e mentre noi urlavamo dal piacere, accadde quel che avevo sperato, Pap si trasformò di nuovo nell’innoqua paperetta vibratore.

Ritorno alla normalità

Vittoria! Il sesso a tre aveva vinto. Sia lode al sesso di gruppo!

Che l’orgasmo sia con voi!

One Reply to “Nuova storia di Pinka: Papere e sesso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...