Hulk (senza i mutandoni)

Bruce Banner, quando si trasforma in Hulk , rimane seminudo, infatti se pur strappati gli rimangono addosso i pantaloni (passando da taglia 48 a taglia 200) vabbè, escamotage comprensibilissimo, anche se ingenuo, per fumetti non vietati.

Che io sappia Bruce Banner nella veste di Hulk ha scopato solo con sua cugina She-Hulk (nel finale di un albo che non trovo più) e pur essendo la scena ampiamente censurata mi ricordo che la cugina sembrava soddisfatta. Presumo quindi che il sesso tra cugini non dia problemi morali ai puritani statunitensi (in Italia ci si può sposare senza problemi tra cugini, anche se la pratica non è diffusa).

Vabbè troppi discorsi .. ecco a voi Hulk (terminato ieri notte alle 2.00).

La Vedova Nera

Forse la vedrete al cinema interpretata da Scarlett Johansson (il film Marvel-Disney uscirà a maggio) ma la bella attrice non è stata disponibile a posare per me , mi ha detto di avere altri impegni ben più importanti, come smacchiare i giaguari (cit) 😝

Batman

Ed ecco Batman.

Nuovo costume e mantello. Nessuna nudità ma una tuta totalmente avvolgente (senza in ridicoli mutandoni ). Il mantello mi sembra migliore di quello classico, ora è decisamente da pipistrello.

Fanciulle etero, gay e bisessuali dovrebbero apprezzare ciò che potrebbe saltare fuori una volta tolta la tuta … ma se fosse tutto finto? Un po’ come i reggiseni superimbottiti. Speriamo di no, perché promette bene 😜

PS io adoro le tette piccole e detesto i reggiseni imbottiti … meglio piccole che fintamente grandi.

Superman Classico

Un Superman classico e, anche se vi sembrerà strano, totalmente vestito.

Dopo questo classico, arriverà un Batman con un costume leggermente rinnovato ma anche lui completamente vestito.

No no, tranquille/i non mi è venuta una crisi di pudore. Cazzi, fighe e tette torneranno alla grande.

Vestizione

Buon anno con questo disegno tra il pop ed il fumetto, ambientato in un luogo dove non sono mai stato.

Eh sì, io non amo la montagna mentre Barbara l’adora.

Qui a Verona il 2021 è iniziato con la pioggia … anno bagnato anno fortunato? Speriamo.

Intanto faccio a tutte e tutti i miei migliori auguri.

Nikka

Nikka è un’assassina, un’assassina molto selettiva.

Nikka uccide solo chi si merita di essere ucciso.

Nikka non ha limiti, può uccidere esseri umani, mostri delle tenebre, extraterrestri, dei, demoni ed anche gli anni orribili.

Nikka stanotte ucciderà il tremendo 2020.

Come trascorrere la notte di vigilia del Natale: Scenario N1

Care amiche ed amici, il natale si sta avvicinando ed il covid si è messo di mezzo. Mentre governo e vaticano stanno decidendo sul parto anticipato di Maria (si parla di far nascere Gesù due ore prima) permettetemi di darvi qualche consiglio su come passare la notte del 24 dicembre in totale sicurezza. Insomma una vigilia covid-free.

Scenario N. 1: Siete rimaste/i sole/i in casa a trascorrere la vigilia.

Ecco i miei casti consigli.

a) Depilatevi accuratamente la passera o il cazzo. Insomma, mica vorrete aspettare la nascita pelose/i come un cammello palestinese. Suvvia, abbiate questo atto di coraggio.

b) Fissate un appuntamento telematico alle ore 22.00 tramite zoom/team/meet/sype con chi volete per fare sesso telematico. Non trovate nessuna/o disposto a fare sesso telematico? Non importa, collegatevi ad un sito porno qualsiasi (YouPorn va benissimo).

c) Aprite un pandoro (va bene anche un panettone).

d) Alle 22 iniziate a masturbarvi (o insieme al vostro contatto telematico, o semplicemente guardando i filmati porno).

e) Quando state per arrivare all’orgasmo, smettete! Tagliate quindi una fetta di pandoro e mangiatela.

f) Andate a sciacquarvi con acqua fresca la passera o il cazzo.

g) Masturbatevi.

h) Tornate al punto (e) sino a quando non scoccherà mezzanotte.

i) Arrivate/i a mezzanotte potrete raggiungere l’orgasmo squirtando o sborrando come se non ci fosse un domani.

l) Mangiate l’ultima fetta di pandoro.

m) Fatevi una bella doccia, masturbandovi nuovamente sotto l’acqua calda.

n) Cospargete di crema emolliente la passera o il cazzo che presumo saranno molto arrossati.

o) Mandate in culo il covid con un bel grido liberatorio.

p) Andate a dormire.

La vita di merda di Captain America

Capitan America, il super soldato USA creato in laboratorio nella seconda guerra mondiale, poi finito congelato al polo nord, e quindi di nuovo in scena come campione della potenza USA.

Che vita di merda! Un uomo il cui unico scopo è ubbidire ai presidenti USA (un po’ come accade a Superman).

Non stupiamoci che con una tale non-vita si sia affidato all’eroina.