Spritz

Vivo nella terra dello Spritz …. e quindi spritziamo tutte e tutti con gioia.

Gli angeli …

Era una nebbiosa mattina di febbraio a Verona, e la messa nella cattedrale di Sant’Anastasio era appena terminata.

Il vescovo aveva appena pronunciato le parole “la messa è finita, andate in pace” quando una fedele alzò la mano.

  • Sua Eminenza, che posso farle una domanda?
  • Dica dica signora, non si faccia problemi.
  • Ma sa com’è Sua Eminenza, Lei ha citato spesso gli angeli nella sua omelia, ma io mica ci ho capito tanto.
  • Cosa la turba? Dica, non abbia timore.
  • Ma questi angeli che fanno tutto il giorno?
  • Signora cara, stanno in beata contemplazione di Nostro Signore.
  • Ma non si annoiano a stare tutto il giorno in contemplazione? Neanche un gotto di vin per passare il tempo?
  • Ma signora, che gotto e gotto, gli angeli non hanno desideri mortali.
  • Neanche ciavano un pochettino, vabbè che sono tutti maschi.
  • Signora ma che insinua! Gli angeli non ciavano, ehm, non fanno sesso.
  • Allora vengono sulla terra a ciavar?
  • Ma nooooo! Gli angeli non fanno sesso e nemmeno hanno sesso, non sono né maschi né femmine.
  • Ed allora al posto della patata o del cazzo che hanno? Un buchino per la pipì?
  • Ma ma ma … si rende conto di quel che dice? Ma quale buchino e buchino. Sono lisci, non hanno niente, sono puro spirito non hanno desideri perversi come quelli che stanno invadendo la sua mente.
  • Ho capito Vostra Eminenza, mi scusi.
  • Altro che scusarsi, vada subito a confessarsi da Don Chiavino.
  • Da don Chiavino? Quello che si fa le seghe durante la confessione?
  • Bastaaaaa vada via da questa casa di Dio. Il demonio ha preso possesso del suo corpo … fuoriiiii.

Appena la signora uscì dalla cattedrale il Vescovo chiamò Don Chiavino.

  • Don Chiavino, cosa è questa storia delle seghe durante la confessione?
  • Ma mi aveva autorizzato Lei!
  • Certo, ma non dovevi farti vedere, e soprattutto non schizzare ovunque.
  • Ha ragione Sua Eminenza.
  • Eppoi tutte queste domande sugli angeli. Non sapevo più come cavarmela. Proprio ieri mentre facevo un pompino all’Arcangelo Gabriele mi era venuto in mente che dovremmo dire la verità ai nostri fedeli.
  • La verità? Ma Sua Eminenza, sta scherzando? Cosa conteneva lo sperma di Gabriele, una droga?
  • Hai ragione, scusami don Chiavino. Fai conto che questo colloquio non sia mai avvenuto.

Aurum

Lontano lontano lontano nella galassia EGS8p7 c’è il pianeta 브릴리언트 골드 (Oro Brillante).

Tutti gli esseri viventi di 브릴리언트 골드 si sono evoluti a partire dal metallo che noi chiamiamo Oro. Un esempio di evoluzione inorganica totalmente diversa da quella sulla terra.

Per motivi assolutamente non chiari, pur essendo tutte le forme viventi basate sull’oro, a livello esteriore piante ed animali hanno la stesso aspetto degli analoghi terrestri. Abbiano così ciliegi, gatti, aironi ed ovviamente una specie senziente che potremmo chiamare Donna Sapiens.

Su Aurus non esiste distinzione di sessi, ogni specie ha un solo sesso e l’accoppiamento avviene tramite lo scambio di spermatozoi auriferi durante i cosiddetti pompini, ed infatti a tale scopo tutte le Donne Sapiens sono munite di un simpatico e robusto cazzo. Ma altresì, tutte hanno anche una succulenta vagina. La penetrazione cazzo-vagina ha come unico scopo il piacere sessuale, celebrato su tutto Aurum come forma di piacere assoluto.

Nel mondo dei metal-umani

C’è un mondo lontano lontano, chiamato MCC, dove le persone ed i mici sono metà di carne e metà di metallo.

In questo mitico pianeta abbondano i famosi Cazzus il cui liquido seminale è considerato una prelibatezza totale.

Se volete fare un giretto su MCC contattatemi, i biglietti costano pochissimo, 1€ a persona. Mi raccomando, non dimenticatevi la vaselina.

Cazzi Fantastici e dove trovarli-2a parte

Cazzo delle favole.

E’ un simpatico cazzo sempre dritto, però non è alla ricerca né di passere né di bocche e neanche di culi. Lui vuole sempre solo Trilli.

Non ricordate chi sia Trilli? Ma allora siete cresciute/i davvero troppo. Ma è la fatina di Peter Pan, non potete averla scordata.

È quindi facile capire di chi sia il cazzo, ma sì è propio di lui, il nostro amico Peter Pan, ed ovviamente lo potrete trovare andando verso la seconda stella a destra e poi dritti fino al mattino.

L’isola che non c’è vi aspetta, ma vi aspetta anche Capitan Uncino.

L’ ExtraCazzo

L’universo anche se finito (così sembra) è talmente vasto da esserci zone che saranno per noi sempre inaccessibili.

Volete voi che in tale vastità di stelle e pianeti non si siano sviluppate altre forme di vita intelligenti e soprattutto non si siano sviluppati cazzi ben diversi da quelli che tutti noi conosciamo?

Ecco qua “$¬˚#§¶•∞ƒ”, detto amichevolmente Fava Galattica. Vive su µı√kıæ 4º pianeta della stella KY-Cygni.

A differenza del pianeta terra, la Fava Galattica ha un’intelligenza autonoma rispetto a quella dell’essere che lo possiede come organo sessuale.

Si dice dell’essere ospite della Fava Galattica che ragiona con il cazzo, che non significa, come nel nostro caso che sragiona, ma che per l’appunto ragiona in simbiosi con il suo cazzo.

La Fava Galattica ama leggere ed è un sopraffino cantante. Dotato di una piccola bocca si nutre autonomamente mangiando gli insetti che albergano sul suo ospite.

La più famosa Fava Galattica è stata Presidente del Consiglio delle Nazioni Unite di µı√kıæ. E’ rimasto alla storia per aver eliminato il pensionamento con l’obbligo per tutti i lavoratori di morire durante lo svolgimento del proprio lavoro.

Insomma, una vera e propria Testa di Cazzo Pensante (letteralmente parlando) .

il Cazzo stanco

C’è poco da dire sul Cazzo Stanco, se non che è stanco di tutto, soprattutto del suo ruolo di cazzo.

Marco Ferreri gli dedicò il celebre e terribile film L’ultima Donna.

Ma non sempre il Cazzo Stanco riesce a sublimare la propria stanchezza di esistere con un gesto così eclatante come quello di Gerard Depardieu nel film di Ferreri. Spesso si accontenta di ritirarsi in se stesso, a mo’ di piccolo lombrico inutile … insomma SSPP.

Il Lumacazzo

Partiamo da un dato di fatto, sembra che i maschietti etero italiani non sappiano andare oltre i 5 minuti durante i rapporti sessuali.

Tanto ai maschietti che interessa dell’orgasmo delle proprie compagne di letto? … egoismo allo stato puro. E non ditemi che è “natura”, se si tolgono le patologie mediche si può imparare a durare ben più di mezz’ora, facendo avere alla propria compagna più di un orgasmo durante il rapporto sessuale. Ma l’egoismo dei maschietti è noto, meglio per loro uno schizzo veloce, perché impegnarsi di più?

Servirebbe una bella lezione da parte del Lumacazzo, famoso per la sua lentezza ad arrivare allo schizzo finale … si parla di circa un’ora!.

Il Lumacazzo tiene regolarmente corsi di durata presso la scuola Renato Fucino. Partecipate numerosi, le vostre compagne vi ringrazieranno.

L’alluce P

Qualche anno fa lessi il libro L’alluce P di Rieko Matsuura (Marsilio ed.) un libro purtroppo mai più ristampato.

Il disegnino è ispirato a quel libro.

Anche i conigli sognano

Interrompo i disegni delle mie amiche per questa Breaking News!!

Bugs Bunny fotografato mentre in modo indecente sogna Tweety!

La Warnes Bros sta procedendo al licenziamento in tronco di B.B.

Anche il Papa condanna i pensieri osceni di B.B. «Brucerai all’inferno coniglio schifoso che non sei altro!» ha affermato Ex-catedra il pontefice.

Zaia ha dichiarato che i cartoni animato di B.B. saranno vietati in tutta Zaialand.