Invito alla lettura: la maschera della morte rossa

TRAMA (Wikipedia)

Una terribile pestilenza, la Morte Rossa, sta devastando una contrada e il principeProspero, uomo di animo felice e temerario, si rende conto che le sue terre sono spopolate (molti sono morti a causa della pestilenza, oppure sono semplicemente fuggiti per evitare il contagio). L’uomo allora decide di ritirarsi insieme ad un migliaio di amici e cortigiani nel suo palazzo, così da evitare di contrarre il morbo. All’interno dell’edificio gli occupanti trascorrono gioiosamente le giornate, con danze e giullari, e dopo cinque mesi di isolamento il principe decide di indire un ballo in maschera. Vengono quindi allestite sette stanze, ciascuna di un colore diverso: azzurro, giallo, verde, arancione, bianco, viola e nero. I partecipanti si concentrano nelle prime sei ed evitano l’ultima, perché troppo cupa. Durante lo svolgimento della festa compare tra gli invitati una figura misteriosa, la quale indossa un sudario macchiato di sangue e una maschera che raffigura il volto di un cadavere. La figura attraversa tutte e sette le stanze tra lo sconcerto dei presenti, che si fanno da parte per evitare di toccarla. Quando ha concluso la sua camminata, Prospero, ripresosi e oltraggiato da quello che crede un orribile scherzo, corre incontro al nuovo venuto con l’intenzione di ucciderlo, ma poco prima di raggiungerlo cade a terra senza vita. Solo allora gli astanti riescono a togliere il costume al misterioso ospite, ma si accorgono che sotto di esso non c’è niente: è la Morte Rossa, riuscita a entrare nel palazzo. Gli occupanti cadono morti uno dopo l’altro, e la Morte Rossa stabilisce il suo regno sull’intera contrada e sull’edificio, ormai buio e desolato.

La moda per la fobia da corona virus

Ciccine care, tornano le creazioni di moda de noartri 😘😘😘😘

Siete in piena crisi isterica per il corona virus? Avete una serata elegante con altre persone in preda alla stessa fobia? Ecco il completo che fa per voi. Un vestitino che richiama gli abiti tradizionali cinesi ed una maschera da sub. La maschera da sub non vi proteggerà neanche un po’ dal virus, ma la vostra fobia sarà sotto controllo. Mi raccomando, per venire incontro alle fake-news, dovrete depilare accuratamente la vostra passerà (anche questo non serve ad un cazzo, ma se può servire a tranquillizzarvi fate pure).

Vi assicuro che farete colpo.

PS se invece non avere nessuna fobia (spero) buttate pure via la maschera, ma indossate comunque il vestito che ho pensato appositamente per voi.