Orrore

Con questa (falsa) copertina concludo la mini serie dedicata ai pulp magazine che spopolavano negli USA negli anni ’40 e ’50 dello scorso secolo. Ovviamente le immagini erano più caste anche se i vestiti attillati (a volte strappati) lasciavano ben poco spazio all’immaginazione.

MissKali

Ogni tanto una super eroina … credo che molte e molti sarebbero ben contenti di trovarsi tra le sue braccia.

PIETRO

Pietro è stato un supereroe dotato oltre che di un notevole cazzo di un martello magico. Il martello una volta lanciato sfracassava i coglioni di fascisti e razzisti, per poi tornare nella mano sinistra di pietro.

Pietro è stato compagno di lotta di Lenin ed ora giace al suo fianco nel mausoleo di Mosca.